venerdì 14 ottobre 2016

Scandalo in Vaticano: Lutero varca il Vaticano in occasione dei 99 anni dal "miracolo del Sole" di Fatima ..... Siamo all'inizio dell'annus terribilis. E' l'abominio della desolazione









con la sciarpa "Con Lutero dal papa"

dono delle 95 tesi di Lutero e della carta ecumenica in edizione prestigiosa

«Pestis eram vivus, moriens ero mors tua»;
«Papa, da vivo ero la tua PESTE; da morto sarò la tua MORTE!» (Martin Lutero)
Un "profezia" che si realizza all'inizio dell'Anno centenario di Fatima?

79 commenti:

  1. Non ci sono più parole. LA misura è colma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione. Non so più cosa pensare. Gesù raccomanda di non giudicare. Maria ha ripetuto questo concetto più volte nei suoi messaggi da Medjugorje. E a proposito di messaggi mi pare che la Vergine alle Tre fontane abbia rivelato a Cornacchiola che l'abbraccio fra le grandi religioni potrebbe portare alla rovina della Chiesa (non rammento le parole esatte ma il concetto è questo). Lasciamo il giudizio a Gesù.
      Giuseppe

      Elimina
    2. Tutto cio' chè è detto qui, è portroppo vero.
      Sè credete ancora alla parola del Vangelo e a Cristo, Figlio di Dio fatto uomo, allira pregate perchè i tempi della fine sono vicinissimi. La Santissima Vergine verrà a soccorrere tutti coloro che sono rimasti fedeli alla Parola di Gesù: "Io sono la Verità e la Vita" e "Chi non è con me, è contro di me".
      Le cose sono chiare ed indiscutibili. Per tutti.

      Elimina
  2. Noi continuiamo a pregare e ad onorare la SS. Madre di Dio, Bergoglio faccia ciò che crede.

    RispondiElimina
  3. ma che fa, questo papa?Antonio

    RispondiElimina
  4. La situazione e'umanamente disperata. Io sono cattolico e credo nella Fede dei Santi Apostoli Pietro e Paolo. Forse Bergolio e' apostata della Fede Cattolica. Non lo so. Ma per il frutto si conosce l'albero.

    RispondiElimina
  5. Certo che se ne sta tirando addosso parecchie di maledizioni il VdR!!!!
    Non è questione di fare ciò che crede, ma sono in tanti a pensare che sia buona cosa, se la fa lui, dobbiamo farla anche noi.......è questo il punto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fare che cosa ? Inchinarci come lui rinnegando il Vangelo e i sacramenti calpestati dai luterani ?
      Cara "Mary" sè fai così dovrai renderne conto al Signore quando lascerai questa terra.
      Questo è il SOLO punto.

      Elimina
  6. L'attuale capo della chiesa cattolica e' un individuo altamente ambizioso che, dopo essersi appropriato del marxismo (debitamente ripulito dall'ateismo grazie al suo predecessore polacco), si prefigge il compito di unificare tutte le professioni religiose monoteiste mettendo da parte le liturgie e gli istituti particolari di ciascuna di esse, in nome di un comunismo proletario e pauperistico in contraddizione con l'operato che le stesse religioni hanno sempre praticato e tuttora esercitano. Di cio' egli vuole essere nel contempo l'autore ed il protagonista, al fine ultimo di salvare dallo sfascio la chiesa cattolica prima e ogni altra religione nei secoli avvenire.

    RispondiElimina
  7. L'attuale capo della chiesa cattolica e' un individuo altamente ambizioso che, dopo essersi appropriato del marxismo (debitamente ripulito dall'ateismo grazie al suo predecessore polacco), si prefigge il compito di unificare tutte le professioni religiose monoteiste mettendo da parte le liturgie e gli istituti particolari di ciascuna di esse, in nome di un comunismo proletario e pauperistico in contraddizione con l'operato che le stesse religioni hanno sempre praticato e tuttora esercitano. Di cio' egli vuole essere nel contempo l'autore ed il protagonista, al fine ultimo di salvare dallo sfascio la chiesa cattolica prima e ogni altra religione nei secoli avvenire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma crede davvero a quello che dice? Cioè che Papa Francesco con buona ragione crede che senza unificazione la Chiesa vada allo sfascio?
      Se lui lo crede è un modernista e lo è anche lei se pur avversando questo ragionamento nella teria lo ritiene efficace nella pratica.

      La Chiesa persiste nella storia restando Vergine. E non esiste una cosa come "le religioni" che praticano proprie liturgie ed hanno propri istituti.

      Esiste LA religione e poi gli scismi, le eresie, le infedeltà e le idolatrie, ma la religione è UNA dai tempi di Adamo ed Eva.

      Elimina
  8. Bergoglio è un falso profeta che lentamente sta spianando la strada all'Anticristo. Chi sia? Non lo so. Ma è veramente animato non da Cristo, ma da satana... Il suo buonismo è preoccupante, mettendo in ridicolo non solo il Cattolicesimo ma anche i Protestantesimo. Che vogliamo di più per comprendere che siamo negli ultimi tempi? Uno spettacolo di Marilyn Manson in aula Paolo VI?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Povero Marilyn Manson è solo un cantante, non un frate che ha tentato di distruggere la chiesa

      Elimina
  9. Per quello che ne so M. Lutero è stato un nemico acerrimo della chiesa cristiana, e del clero tutto. Certo si può e si deve perdonare il fratello che ha sbagliato che è ancora in errore, non si può non correggere chi deliberatamente ha scelto di uscire e di opporre l'eresia alla verità. Ma questo un papa non papa lo sa, fa solo finta di non saperlo.. E' sempre pronto a svendere la dottrina e la verità Evangelica ad ogni piè sospinto. Forse perché nemmeno più lui ci crede?

    RispondiElimina
  10. dal libro dell'apocalisse 11,1: poi mi fu data una canna simile a una verga e mi fu detto: "Alzati e misura il santuario di Dio e l'altare e il numero di quelli che vi stanno adorando. Ma l'atrio che è fuori del santuario, lascialo da parte e non lo misurare, perché è stato dato in balia dei pagani..." Nella vera Chiesa di Cristo sulla terra di sacro e divino è rimasto soltanto il Santo Altare dove ogni giorno si compie il divin sacrificio, Benedetto XVI sta difendendo con tutto se stesso questo ultimo baluardo, tutto il resto è fuori nell'atrio a compiere opere pagane, fino a quando il Signore lo vorrà...

    RispondiElimina
  11. L'universalità delle fede non conosce limiti e su questo non posso che essere pienamente d'accordo con Papa Francesco.
    PIERLUIGI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Universalità della fede???
      lutero era un eretico scismatico. Come sosteneva S. Cipriano "non può possedere la veste di Cristo (cioè essere vero cristiano) colui che divide la Chiesa di Cristo". Padre della divisione è satana! lutero è stato un omicida (avendo ucciso in duello un collega studente) è noto per le sue intemperanze umorali, ubriachezze e lussuriose, un servo dei potenti, e un suicida, difatti morì impiccandosi al suo letto. Bergoglio deve vergognarsi di onorare un tale figuro che chiamava la messa e il Santissimo Sacrificio con queste luride parole: «Io dichiaro che tutti i postrìboli, gli omicidi, i furti, gli assassini e gli adulteri sono meno malvagi di quella abominazione che è la messa papista!»

      Elimina
    2. Ecco alcune frasi che papa Leone X (che conosceva bene la genesi del Luteranesimo) usò nella Bulla contro Lutero nel 1520:
      "surrexerunt vulpes quaerentes demoliri vineam" (sono nate volpi che cercano di distruggere la vigna del Signore)
      "exterminare nititur eam aper de silva, et singularis ferus depasci eam" (un porco selvatico si sforza di distruggerla (la Chiesa), e di divorarsela con straordinaria ferocia)
      "insurgunt magistri mendaces introducentes sectas perditionis, sibi celerem interitum superducentes, quorum lingua ignis est, inquietum malum, plena veneno mortifero, qui zelum amarum habentes et contentiones in cordibus suis, gloriantur, et mendaces sunt adversus veritatem" (nascono maestri d'inganno che introducono le sette della perdizione, guadagnando inoltre a se stessi una fine rapida, maestri la cui lingua è fuoco, malessere senza pace, piena di veleno mortale, i quali, avendo nei loro cuori uno zelo amaro e discordie, se ne vantano e sono menzogneri contro la verità).
      "Jam enim surgit novus Porphyrius" (già nasce un nuovo Porfirio -eretico, vegano e autore del libello "Contra Christianos"-).
      Compito della Chiesa non è socializzare con gli eretici, ma distoglierli dal loro errore, costasse anche litigare con loro. Cercare l'accordo a tutti i costi è diabolico, se comporta il sacrificio della verità e la confusione nei fedeli. Che fra l'altro sono gli intenti della massoneria.
      Silvana

      Elimina
    3. Bravissima Silvana ! Le tue parole sono dettate dalla Fede e dallo Spirito Santo.

      Elimina
  12. Ma cosa si aspetta a metterlo in stato d'accusa per eresia? Il peccato è pubblico e quindi lo scandalo che ne deriva è anch'esso pubblico e pubblica deve essere l'accusa, manca il coraggio? si ha paura? di cosa? non si dovrebbe piuttosto aver paura del giudizio di Dio che si abbatterà non solo sugli apostati ma anche su chi avendo il dovere di parlare tace Daniela Maria

    RispondiElimina
  13. Ma non ha mica avvallato la dottrina Luterana!ma insomma..si vuol capire una buona volta che Papa Francesco cerca il dialogo e la pace? San Paolo diceva: Cristo e' tutto in tutti....il bene e' in ogni uomo, creato a immagine di Dio. Certo, convive con il male, lo sappiamo. Ma lo spirito del Santo Padre e'cercare punti di incontro piuttosto che esaltare cio' che divide..i commenti sterili non portano a niente....sono zizzania del diavolo. Se da questa posizione del Papa si ottenesse la conversione di anche un solo peccatore si farebbe piu' festa in cielo che per mille ricorrenze religiose,ne sono certa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe la "Falsa Pace" di cui ha parlato tempo fa la Regina della Pace in un suo messaggio. Una chiesa sinarchica dove tutte le religioni trovano spazio tranne lo "scandalo" della Croce di Cristo e L'Eucarestia Vero corpo di Cristo Salvatore del mondo.

      Elimina
    2. La conversione di un solo peccatore e la possibile dannazione di tanti altri credenti, confusi dal Papa che ogni giorno disorienta i cattolici che non sanno più ciò che è giusto e ciò che non lo è.

      Elimina
    3. Quando il "Papa" gira le spalle al Vangelo di Cristo, Nostro Signore e Maestro, malgrado le molteplici apparizioni mariane per avvisarci di questi tempi che inducono all'inganno, allora rimanete fedeli alla sola Verità e pregate per salvarvi. Non ci sarà scampo per le anime perse dall'inganno.

      Elimina
  14. Non ho parole per commentare. Penso solo a tutto il vino che si bevono in Vaticano.

    RispondiElimina
  15. L'informazione è unilaterale.
    Viviamo tempi bui.
    Perché non diamo voce alle ns idee?
    Perché la RAI e i giornali sono così asserviti?
    Ovviamente domanda retorica.
    Diomede

    RispondiElimina
  16. Digiuniamo e preghiamo. Solo così possiamo combattere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, quello che dici è giustissimo.
      Non c'è altro da fare, nè altro scampo che pregare, pregare ed ancora e sempre pregare !
      Pregare per non cadere noi nell'inganno che perderà per sempre tantissime anime.
      Chiedete perdono anche per quest'inganno che fà soffrire immensamente Gesù, vero Dio e vero UOMO assunto al Cielo dove siede alla destra di Dio Padre nostro creatore.

      Elimina
  17. Dobbiamo dare tempo al tempo. Forse un domani capiremo che Papa Francesco ritiene di imitare Gesù che incontrava tutti con lo scopo di aprire il loro cuore alla verità. Il modo però, le scelte e la tempistica degli incontri, rientrano nella saggezza pastorale (sempre esposta alle critiche secondo le diverse vedute ora confermate ora smentite dalla storia). L'importante è che non ne venga mai compromessa la fede; il che mi pare che non sia avvenuto e perciò ritengo che gli allarmismi siano fuori luogo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene accogliere tutti, ma non avallare i peccati contro lo Spirito Santo.

      Elimina
    2. Taccia qualsiasi ipotesi di difesa di questo papa satanico, non vi basta il Battesimo del figlio di Vendola alcuni giorni fa in una chiesa di San Michele Arcangelo con il consenso del Vescovo che si configura come vero e proprio rituale sacrilego?

      Elimina
    3. E tu chi sei per negare la porta della salvezza in Cristo (Battesimo) ad una creatura innocente? Forse lo stesso che condanna la contraccezione come peccato mortale. Questo bimbo é creatura di Dio e come tale merita rispetto e come tale merita di essere cresciuto nella vita cristiana. Di tutte le baggianate scritte in questi commenti questa mi sembra la piú grossa...

      Elimina
    4. Un battesimo sè viene di per sè adempiuto in circostanze che si rivelano contrarie al Magistero della Chiesa, cioè alla medesima volontà di Cristo che ne ha istituito sia il contenuto dogmatico che la forma che và rispettata, Lui stesso esente da ogni peccato e morto per noi sulla Croce, allora questo sacramento non potrà avere lo stesso valore nei Suoi confronti ed al Suo cospetto.

      Elimina
    5. Ma il problema infatti non è il battesimo del piccolo, quanto il fatto che nel registro parrocchiale i due figuri sono registrati come "i genitori"

      Elimina
  18. Io sono credente ma sinceramente non vedo tutto questo scandalo. Continuo a credere e cerco con grande difficoltà di adeguarmi all'insegnamento cristiano. Tutto il resto sono chiacchiere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarai pure credente, magari anche cristiano perché battezzato, lo scandalo non lo vedi perché non sei cattolico. Scusa la franchezza.

      Elimina
    2. Condivido ampiamente! Lo scandalo non lo vedi perchè giustappunto non vuoi VEDERE.
      Per sapere vedere si deve accettare il Magistero della Chiesa cattolica a cominciare con l'adempiere della pratica della Confessione ed il ricorso alla preghiera. Sempre durante tutta la vita terrena ed in ogni possibile luogo.

      Elimina
  19. Ma Papa Francesco conosce veramente Lutero e le sue tesi? Tutto rientra in quel deleterio sincretismo proclamato ad ogni passo... E i Vescovi che fanno... non dovrebbero irrompere in difesa della Verita'...o stanno ancora a domandarsi,come Pilato, che cos'è la Verita'?
    Antonio Villano

    RispondiElimina
  20. Libera me, Dòmine,de morte æterna, in die illa tremenda|

    RispondiElimina
  21. ennesima dimostrazione di apostasia -restiamo fermi nel credere e professare la fede di sempre
    DEUS VULT

    RispondiElimina
  22. Questo Papa odia i cattolici, odia i Sacramenti, odia la Madonna, odia Gesù e odia Dio. Si è posto lui stesso al posto di Dio. Povera Chiesa, poveri noi cattolici che dobbiamo assistere, quasi impotenti a questi abominii.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma non dire cazzate

      Elimina
    2. Ha ragione Anonimo. Tu, caro Guido, forse vuoi far finta di non vedere. Francesco apre bocca solo per infangare la Chiesa e i cristiani. Ormai questa è la sua ragion d'essere. Altrochè ministero petrino! Vuole ergersi a star hollywoodiana della misericordia, del dialogo e del pensiero unico massone e relativista. Sarebbe meglio che la Misericordia, quella vera, la esercitasse verso la Chiesa anzichè predicarla come uno slogan pubblicitario. E' un personaggio fondamentalmente arrivista e materialista e andrebbe denunciato per abuso d'ufficio.

      Elimina
  23. LUI NON CREDE ALLA MADONNA, ALLA TRANSUSTANZIAZIONE E,MENO CHE MAI, AL VANGELO! DI KE CI STUPIAMO??

    RispondiElimina
  24. vorrei chiedere quando è che scatta l eresia manifesta ?per la decadenza in automatico dal ufficio ecclesiastico don nicola ?vi ringrazio,e poi lei cosa ne pensa delle profezie della beata Emmerich su i 2 papi?poi ancora e se fosse vero che Benedetto xvi è stato costretto alle dimissioini avremmo un antipapa o no?ancora grazie
    p s spero di avere una risposta

    fabio

    RispondiElimina
  25. Il popolo "cattolico" è sempre più disorientato, ma dove sono i Cardinali e Vescovi che dovrebbero difendere la Rivelazione, la Fede e la Tradizione della Chiesa Cattolica, Apostolica e Romana? GRAZIE PER QUANTO STA FACENDO LEI! Giuseppe e Mietta.

    RispondiElimina
  26. Ricordo che i falsi riformatori della chiesa inseguono solo bisogni e soddisfazioni personali; sono gli uomini della e nella chiesa che la tradiscono, non la Chiesa di Cristo e della tradizione che è immutabile, che è La Verità!
    Leonardo

    RispondiElimina
  27. E'una escalation di orrori! E' bene ricordare le parole di San Paolo: "..orbene, se anche noi stessi o un angelo dal cielo vi predicasse un Vangelo diverso da quello che vi abbiamo predicato, SIA ANATEMA". Preghiamo il cielo perche in qualche modo metta fine a questo sfascio!

    RispondiElimina
  28. E' una escalation di orrori! E' bene ricordare le parole di San Paolo rivolte ai Galati:"....orbene, se anche noi stessi o un angelo dal cielo vi annunciasse un Vangelo diverso da quello che vi abbiamo predicato, SIA ANATEMA..". Per il bene della Chiesa che amiamo, preghiamo il cielo perchè in qualche modo metta fine a questo sfascio!

    RispondiElimina
  29. Parlo al plurale perché credo che nonostante l'età ce ne siano ancora tanti come me.
    Noi cattolici vecchio stampo, nati in famiglie cattoliche, cresciuti con pochi regali ed educati con molte tirate di orecchie, istruiti nella Fede col Catechismo di San Pio X , abituati a frequentare l'Oratorio non soltanto per giocare al pallone, ma anche per pregare e apprendere la santa dottrina, ecco noi crediamo:
    Che i comandamenti siano dieci e non siano soltanto il quinto, il settimo e il decimo
    Che i comandamenti siano tutti da rispettare da parte di tutti
    Che il primo comandamento dica : < non avrai altro Dio diverso da me > e pertanto non si possano confondere Dio e Allah, Gesù e Maometto, Vangelo e Corano
    Che santificare le feste significhi partecipare alla Messa, non praticare lo sport nel campetto dell'oratorio o partecipare ai "pranzi di condivisione"
    Che l'elemosina sia un sacrosanto dovere da assolvere con generosità e spontaneità e non si possa e non si debba imporre per legge
    Che la carne di Cristo sia l'Eucaristia e non quella degli immigrati nullafacenti
    Che il nome di Dio non sia soltanto misericordia
    Che lo Spirito Santo non sia una colomba ma come una colomba e non viaggi in aereo
    Che la formazione delle coscienze e la salvezza delle anime siano i compiti principali della Chiesa e delle famiglie cristiane diffondendo la conoscenza di Cristo e del Vangelo anche la' dove ancora non sono conosciuti
    E infine, in poche parole, quando recitiamo il credo ci crediamo e lo crediamo tutto intero.

    Ma per questo siamo emarginati, paragonati ai farisei ipocriti, giudicati come fossimo degli eretici, dei non credenti, o dei sedicenti e autoreferenziati credenti, gente dal cuore indurito, pietrificato, o, al minimo, incartapecorito, dei saccentoni che "studiano la Bibbia" ma non amano il Signore.
    E fino a quando il Signore ci sopporterà, visto che la sua Chiesa non ci sopporta più ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sono cresciuta in una famiglia cattolica non ho imparato il catechismo di Pio X non ho frequentato l'oratorio nè per giocare a pallone nè per pregare... ma credo credo e credo che nella Messa Cattolica Gesù è lì in quell'Ostia e che non è possibile andare a prenderlo come fosse solo la memoria di un fatto... che venga dato in mano amche dai laici come fosse un pezzo di pane ... che non meriti le ginocchia piegate di tutta l'assemblea (che fisicamente è in grado di piegarsi ovvio).
      Oggi ero ad un matrimonio... molte donne avevano abiti a mezza coscia... non è più nemmeno considerato necessario presentarsi in chiesa con abiti decorosi. Non se ne vede l'importanza. Nessun sacerdote lo dice MAI.
      Noi cattolici spesso siamo ignorantissimi... al catechismo prima della Prima Comunione o della Cresima... i ragazzi non imparano quello che è indispensabile sapere.
      Si stanno preparando alla prima Comunione o alla Cresima e alla messa domenicale non ci sono mai nè loro nè i loro genitori... e appena dopo la Cresima non li vedi più. Ma perchè darla così per tradizione per consuetudine se non è apprezzata nè desiderata? si espongono queste giovani anime addirittura al sacrilegio...
      La preghiera... ma come mai nelle famiglie proprio non si prega più e nelle parrocchie si fanno più riunioni che incontri per pregare...

      Elimina
    2. Bergoglio non fa parte della Chiesa di Gesù Cristo, egregio sig. anonimo e "cattolico vecchio stampo" delle 14:04 del 15 ottobre.

      Infatti Bergoglio è il vicario dell'anticristo e quindi è parte di "un altro corpo": di cui è addirittura il capo.

      E affermare che i "cattolici vecchio stampo" di cui lei ha dato un esaustivo ritratto non siano più sopportati dalla Chiesa di Gesù Cristo: significa fare un GRAVE danno allo stesso Gesù Cristo.

      La Chiesa... UNA, SANTA, CATTOLICA e APOSTOLICA ROMANA... ha per Capo e Pastore visibile il Papa, il Vicario di Gesù Cristo. E quindi ha per Capo Sua Santità Papa Em. Benedetto XVI, il cui Distacco dal Vaticano è avvenuto su Richiesta di Gesù stesso, mediante la Sua Rivelazione a Conchiglia della Santissima Trinità.

      http://www.conchiglia.net/C/Conchiglia_2016-02__VERITA_BEN_XVI.pdf

      Dio la benedica, egregio sig. anonimo e "cattolico vecchio stampo"

      Maranathà

      Un figlio e fratello di Dio, Cattolico Apostolico Romano


      Elimina
  30. Vediamo che tipo di "città" è questa.
    E lo si vedrà subito, dalla reazione che avrà al seguente Annuncio.

    Ecco la verità tutta intera sul distacco di Benedetto XVI dal Vaticano, da lui fatto restando Sommo Pontefice e su esplicita Richiesta/Rivelazione di Nostro Signore Gesù Cristo, Nato da Maria Perfetta Vergine:
    http://www.conchiglia.net/C/Conchiglia_2016-02__VERITA_BEN_XVI.pdf


    Dio benedica i Suoi figli

    Maranathà

    Un figlio e fratello di Dio, Cattolico Apostolico Romano

    RispondiElimina
  31. Personalmente sono convinta che questo papa sia stato collocato sulla scranna pontificale dai comunisti, in risposta a ciò che Giovanni Paolo II fece contro di loro (e giustamente!). Non sarebbe la prima volta in duemila anni che un papa viene scelto tra politicanti, malfattori e uomini d'abominio. Sconvolge il potere autocratico che le sinistre stanno arrogandosi nel mondo, loro sì, mettendo a repentaglio ogni forma di democrazia. Ho stima di molti protestanti, ma so che Lutero era un pazzo forsennato, oltre che un apostata in tutte le forme di fede. Anna Maria

    RispondiElimina
  32. Fałszywe działania szatana mamy na codzień, nie można katolikom ignorować podwarzać planu zbawienia Jezusa Chrystusa, on jest władzą i ma prawo krytykować lecz nie tego uczył nas do bliźniego lecz ubustwa i miłości bliźniego.

    RispondiElimina
  33. Forse se tutto va bene i Cattolici ed i Luterani saranno più UNITI ma meno CREDENTI nella fede. C'è il rischio che ognuno farà finta di credere a quello che l'altro propone o tutti non crederanno e si inventeranno una NUOVA VERITA'. La VERITA' E' SOLO CRISTO.

    RispondiElimina
  34. SI TRATTA DI UN ANTIPAPA ERETICO MASSONE E SATANISTA! IL VERO PAPA DI DIO E' BENEDETTO...ORMAI E' CHIARO A TUTTI. I MASSONI L'HANNO COSTRETTO A DIMETTERSI POICHE' LUI NON VOLEVA INGLOBARE IL CATTOLICESIMO NELLE ALTRE RELIGIONI,COME STA FACENDO IL SIGNOR BERGOGLIO. MA NEL 2017 CI SARA' LA FINE DEI TEMPI E IL TRIONFO DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA. BERGOGLIO SE NE ANDRA' NELLA FORNACE ARDENTE ASSIEME ALL'ANTICRISTO. MANCA POCO ORMAI...ABIATE PAZIENZA E NE VEDRETE DELLE BELLE. GIONA

    RispondiElimina
  35. Non so più che cosa pensare neanche di gaenswein che se ne sta lì dietro e sorride pure. Santa Madre di Dio prega per noi.

    RispondiElimina
  36. Se qualcuno e'al corrente,vorrei sapere chi ha dato disposizione che la statua di Lutero fosse posta in Sala Paolo VI e con la sciarpa al collo. Fra le altre eresie Lutero ha insegnato che la Madonna, dopo aver messo al mondo Gesu Cristo,'ha avuto altri figli con S.Giuseppe mediante normali rapporti coniugali, e questa e'una delle bestemmie contro la Sua Verginita', per la quale la Madonna ha chiesto riparazione al Suo Cuore Immacolato trafitto dalle spine di questi oltaggi ai pastorelli di Fatima

    RispondiElimina
  37. La disputa in questi commenti sembra quella degli apostoli durante i tre anni di vita pubblica insieme a Gesù. Erano uomini e si accendevano con orgoglio. Se Lui dal suo trono è sceso sulla terra per accogliere prostitute, ladri, esattori, soldati ecc.. son certo che papa Francesco può tentare di riannodare con i protestanti, i gay, gli ortodossi, terroristi, cinesi ecc..
    Lo fa nell'anno della misericordia, (a mio avviso sa quello che fa, perché la storia della Chiesa la conosce), come ultimo appello ad una umanità lontana da Gesù, a rientrare nel gregge. Nella mia fede ingenua lasciatemi vedere questi eccessi Bergogliani in chiave caritatevole, è il buon pastore che va a cercare la pecora smarrita. E le critiche più accese, da Socci a Conchiglia ecc.. e molti di quelli che qui commentano, mi sembrano, senza offesa, come quelle dei sacerdoti ottusi del tempo di Gesù che hanno poi contribuito alla sua crocifissione, perché andava con ladri e prostitute e si dichiarava Dio. Mi pare necessario molto discernimento da parte di tutti e certo deve vincere l'amore, la bontà e la fraternità anche in questi commenti, siti internet e blog. Mai giudicare. Ci penserà Dio. Dobbiamo cercare di essere un unico corpo se siamo veri cristiani. Se papa Bergoglio sta accelerando son certo che conosce una realtà che non ci è completamente nota. Anche in chiave escatologica. È ormai chiaro che questi non sono tempi normali. Siamo in tempi apocalittici, a mio avviso siamo nel pieno dell'Apocalisse di Giovanni, ultimo libro della Bibbia, lo dicono più fonti attendibili. Ma dare per certo che Francesco sia l'impostore mi pare eccessivo. Giudicare da qui mi pare poco caritatevole. D'altra parte anche Gesù fino all'ultimo ha amato Giuda Iscariota, lo ha difeso dagli attacchi degli altri apostoli, ha tentato di ammaestrarlo nonostante sapesse benissimo... Invece mi pare necessario che ognuno di noi preghi un po' di più per la bontà della propria anima e per la pace nel mondo, come ci suggerisce la Madonna su molti fronti del presente e del passato. Pace a voi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la carità è la pupilla dell'occhio di Dio... ma quando in gioco sta la verità le parole del Signore nostro Gesu' Cristo sono chiarissime, soprattutto se la bestemmia è rivolta contro lo Spirito Santo, contro tutto ciò che la Chiesa da sempre propone a credere lungo tutti questi secoli. Cristo amava Pietro, perdono anche il suo tradimento, ma quando Pietro volle riprendere il Signore in ciò che al Signore stava più a cuore di ogni cosa, in ciò che era il cuore della sua missione, ovvero il dover patire e soffrire per la salvezza degli uomini, il Signore non esitò di dire a Pietro: Va indietro Satana, perchè tu non pensi secondo Dio...Va bene quindi la misericordia, ma prima di tutto la Volontà di Dio.

      Elimina
    2. Non notiamo una contraddizione tra l'Amoris Laetitia di F1 e la Dottrina Cattolica riguardo coloro che prendono la S.Comunione? Per la Dottrina Cattolica,occorre essere in Grazia di Dio;per la nuova disciplina,come espressa nel documento di cui sopra,anche chi vive in peccato,come l'adulterio,puo'accedere al Sacramento!Ora S.Paolo insegna diversamente,allora la dottrina e'cambiata?E'impossibile,altrimenti,Dio si contraddice,dunque Bergoglio sbaglia.Contro i fatti non valgono gli argomenti.

      Elimina
  38. NON CI SONO PAROLE SIAMO GIUNTI ALLA FINE DEI TEMPI IL FALSO PROFETA E EVIDEMTISSIMO IN TUTTE LE ERESIE,GHEY,DIVORZIATI LESBICHE ECC.CHI NON VUOL VEDERE SI CONDANNA CON LE SUE MANI PER LA SUA STOLTEZZA...BENEDETTO XVI L'ULTIMO VERO PAPA CHE IL SIGNORE LO PRESERVI.A.V

    RispondiElimina
  39. Vorrei solo ricordare a tutti il dogma dell'infallibilità del Pontefice, prima di esprimere commenti definitivi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il papa è infallibile solo a determinate condizioni

      Elimina
    2. Il papa è infallibile solo in materia di fede. Questo dice il dogma. Se (parlando per assurdo) un pontefice dicesse di uccidere altri uomini questo non violerebbe il dogma d'infallibilità.

      Elimina
    3. Il Papa è infallibile solo quando parla ex cathedra, cioè rarissime volte. Per lo più Bergoglio va a ruota libera. Anna Maria

      Elimina
  40. L'eretico di bronzo e l'eretico colla faccia di bronzo!!!

    RispondiElimina
  41. All'anonimo delle 14:16 del 16 ottobre 2016:
    visto che lei ricorda a tutti il dogma dell'infallibilità del Pontefice, apprezzerà certamente l'invito a studiare e a meditare.
    Iniziando dal Documento della Congregazione per la Dottrina della Fede sul primato del successore di Pietro:
    http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_19981031_primato-successore-pietro_it.html

    Studiando e assimilando... quindi facendo suo e quindi incarnando il contenuto del succitato Documento: le sarà certamente più facile dismettere la sua eventuale "resistenza" nei confronti della VERITA' SUL DISTACCO di Sua Santità Benedetto XVI dal Vaticano, unico e vero Papa finché in vita, come Rivelato da Gesù a Conchiglia della Santissima Trinità:
    http://www.conchiglia.net/C/Conchiglia_2016-02__VERITA_BEN_XVI.pdf

    Dio la benedica

    Maranathà

    Un figlio e fratello di Dio, Cattolico Apostolico Romano

    RispondiElimina
  42. .

    Laudetur Iesus Christus ! Semper laudetur !

    ... quelli che lo hanno eletto Pontifex, avevano come progetto questo e ben altro.

    ... in questo pontificato viene pian piano realizzato il progetto dei suoi elettori.

    ... noi possiamo solo pregare la Santissima e chiedere il suo aiuto.

    A mani giunte, preghiamo l'Immacolata.

    RadioVobiscum.Org

    .

    RispondiElimina
  43. questo papa va buttato via, a calci nel...
    scusate ,ma non trovo altro commento degno del "personagggio"
    Sia lodato Gesù Cristo.
    Sempre sai lodato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti arrabbiare Vittoria!
      Tutto quello che vediamo purtroppo deve adempiersi.
      Noi dobbiamo rimanere saldi nella FEDE in Cristo e nel Magistero della Chiesa, UNA, SANTA, cattolica ed apostolica.
      Gesù e Maria ci accompagnano nella lotta contro il MALE.
      La fine è vicina. Pregare, pregare, pregare !

      Elimina
  44. Ci vuole coraggio a chiamarsi francesco e a comportarsi così. Di questo papà mi colpisce la profonda ignoranza e scarsa preparazione culturale.

    RispondiElimina
  45. Francamente questo Papa non lo capisco, mi sforzo ma faccio una grande fatica. Le opinioni su di lui le porto dentro ma potrei tradurle in un'unica "aspettativa"...mi aspetto che Papa Francesco DOPO il riconoscimento di fatto dei "fratelli musulmani" (ma nostro Signore Gesù non ci aveva messo severamente in guardia verso i FALSI PROFETI CHE SAREBBERO VENUTI DOPO DI LUI?) proclami SANTO GIUDA ISCARIOTA. (sob) ps: Ridateci Benedetto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benedetto è sempre PAPA!
      Bisogna semplicemente aiutarlo con la nostra preghiera.

      Elimina
  46. Questo Papa si sta rivelando il grande "Vicario dell'Anticristo". Sta dissacrando i sacramenti, sta svalutando e sminuendo l'eucarestia, sta uccidendo il culto mariano. E a chi lo ritiene un papa umile, povero e buono, si chieda se sia proprio di una persona umile comparire ogni giorno su prime pagine e su tutti i social. Un papa adorato e venerato dalle masse che fin'ora portavano la bandiera di anticlericali, atei e materialisti fa davvero pensare.
    Le uniche cosa da fare sono aprire le menti col dialogo, facendo vedere che sarà lui il promotore dell'islamizzazione europea e del crollo della chiesa cattolica e ovviamente pregare per lui e per il suo operato. Siamo davanti all'antipapa!

    RispondiElimina
  47. Io credo nella Chiesa come strumento di salvezza ...voi seguite chi volete !

    RispondiElimina